MArteLive prende un ritmo Biennale:

Lo spettacolo totale raggiunge una nuova frontiera

Gli organizzatori di MArteLive ci comunicano che il loro evento non arresta la sua corsa dopo undici anni di incessante attività: sceglie però di saltare un anno proseguendo la selezione degli artisti in concorso fino a maggio 2013, data in cui prenderà il via la fase finale della dodicesima edizione, che ha l’ambizione di dare vita ad un evento eccezionale e senza precedenti.

L'anno scorso, in occasione della finale di MArteLive 2011, gli organizzatori denunciarono quella che ritenevano essere una mancanza di collaborazione da parte delle istituzioni nel sostenere la cultura e gli eventi culturali per via della crisi economica. Essi scorgono, a dir loro, una inadeguatezza da parte delle istituzioni ad attuare una politica culturale: si citano la mancanza di proposte culturali, la scarsezza di idee e pretesi ritardi nei pagamenti di contributi alle manifestazioni culturali. Non possiamo verificare l'esattezza di questa posizione, ma la citiamo per dovere di cronaca.

Date queste premesse e in seguito al grande successo ottenuto con ßeta Edition di ottobre 2011, MArteLive non può e non vuole continuare con lo stesso schema e la stessa strategia. L’unica soluzione che gli organizzatori hanno trovato è ribaltare la situazione dando vita alla Biennale MArteLive.

La BIENNALE MArteLive si terrà tra il 15 e il 20 ottobre del 2013 e vedrà coinvolte 30 locations su Roma e periferia, ospitando circa 1000 artisti - tra “guest artists” ed emergenti di varie discipline. La selezione verrà effettuata attraverso il concorso in ogni regione d’Italia.